Le nostre vacanze in Sicilia

Le nostre vacanze in Sicilia. Un’isola, un mix tra cultura, fantastico mare, buon cibo e l’affetto della famiglia e amici. Siete curiosi?

Le nostre vacanze in Sicilia. Un’isola, un mix tra cultura, fantastico mare e buon cibo. Come sapete noi ogni anno andiamo in Sicilia, precisamente a Siracusa, città natale di mio marito. Abbiamo la fortuna ogni anno di poter scoprire sempre qualcosa di nuovo. Un’isola dove c’è un mix di culture provenienti dall’intero bacino del Mediterraneo. Ecco perché quest’anno abbiamo deciso di portare le bambine a visitare il Teatro Greco e l’Orecchio di Dionisio. Situati all’interno del Parco Archeologico di Neapolis, un’area naturale ricca di reperti archeologici appartenenti a più epoche. Stella e Asia hanno l’età giusta per capire, chiedere e incuriosirsi davanti a tanta bellezza.

Quando siamo andati noi il Teatro era allestito per grandi eventi di musica, opere e teatro. Le bambine erano super entusiaste e affascinate da tanta maestà. Un consiglio che vi do, andate al mattino quando le temperature sono ancora sopportabili. Appena finito il tour non esitate a prendervi una buona spremuta d’arance con la granita al limone….buonissima e dissetante.

Le nostre vacanze continuano con tante giornate al mare vicino casa dove troviamo la sabbia e un mare con una incredibile cromia di azzurri. Giornate di pesca sugli scogli, ed è proprio qui che le bambine scoprono di amare di più questa tipologia di mare. Per la grande gioia del papà che è nato sugli scogli. Un mare limpido, con colori decisi e dove con maschera e pinne hanno potuto ammirare il mondo marino. Pesci, molluschi, ricci e stelle marine…un mondo magico che ha fatto brillare gli occhi di Stella e Asia. Vi consiglio la zona di Ognina per dei fantastici scogli, proprio qui potrete trovare anche un solarium per il vostro pranzo o un aperitivo a mare, Ognina Sun&Food. Oppure la bellissima zona di Fontane Bianche!

Naturalmente non poteva mancare il nostro giro a Ortigia, l’isola nell’isola. Un giro alla marina per ammirare barche, velieri e yacht, Piazza Duomo e la Fontana di Diana in Piazza Archimede. La fontana è rappresentata dalla figura di Diana, Dea della caccia, custode delle fonti e dei torrenti e protettrice delle donne. Un luogo significativo nel giorno del mio matrimonio.

Tappa fissa dopo essere stati all’isola delle correnti…Marzamemi un piccolo angolo di paradiso fatto di colori, profumi e pescatori. Se siete curiose leggete qui!

Dopo qualche giorno passato a casa siamo partiti per tre giorni…direzione Agrigento dai nostri amici, o meglio da chi ritengo come sorella e fratello. Un legame indescrivibile nonostante la distanza. Tre giorni tra mare, ottimo cibo (Mafalda uno chef pazzesco), un giro a cavallo e la raccolta dell’uva.

Che aggiungere la Sicilia mi emoziona sempre, sarà che siamo in famiglia, tra gli amici, paesaggi pazzeschi ma ogni volta c’è un velo di malinconia quando la dobbiamo lasciare, ma con la consapevolezza, che l’anno prossima saremmo di nuovo li nel nostro mare, nei nostri affetti.

Spero che il mio racconto vi sia piaciuto, di avervi fatto venir voglia di visitare la Sicilia e se avete domande o curiosità, scrivetele qui sotto. Ma le vacanze non sono finite…….l’ultima settimana di Agosto andiamo in Puglia.

Siete pronti a venire con noi?

Kiss kiss Silvia e Family

 

teatro greco siracusa

orecchio di Dionisio

Le nostre vacanze in Sicilia

Le nostre vacanze in Sicilia

fontana di Diana

Le nostre vacanze in Sicilia