Fare la spesa online risparmiando tempo ed energie. Comodo vero?

Quante di voi vorrebbero trovare un modo per risparmiare del tempo prezioso da dedicare ai propri figli? Molte mamme, soprattutto quelle che devono pensare sia alla casa che al lavoro, sono sempre di fretta e super impegnate: così finiscono per trascurare ciò che hanno di più prezioso, i figli. Tra le varie stressanti incombenze quotidiane che portano via tempo ed energie, c’è la spesa. Per facilitare questa operazione, un numero sempre maggiore di persone sceglie di fare la spesa online e farsela spedire a domicilio. Non a caso il trend della spesa online è in crescita: è innegabilmente il modo più semplice e veloce per riempire il vostro frigo.

Italiani e smart shopping: un trend in crescita

Che la pratica della spesa online sia una prassi sempre più diffusa ce lo dicono i dati. Il trend sul mercato americano, infatti, vanta un incremento a due cifre nel 2017: +13%. Secondo l’agenzia di consulenza Brick Meets Click il commercio elettronico sta progressivamente vincendo le perplessità delle persone nell’acquistare la spesa a distanza. Secondo le stime, entro il 2022 il 70% degli americani farà la spesa online. In Italia, fare la spesa su Internet è un fenomeno ancora limitato, ma in crescita: +17% nel 2016, con punte del 40% per la GDO. Si stima che i tassi continueranno ad aumentare a doppie cifre. A favorire la diffusione di tali acquisti è la possibilità di ordinare online prodotti di ogni genere, anche freschi, e il fatto che tutti i più grandi rifornitori, tra cui anche la Coop, si sono attrezzati per far arrivare la spesa a casa agli stessi prezzi dell’ipermercato. Inoltre, per le nuove generazioni cresciute con la tecnologia e abituate a stili di acquisto differenti, ordinare la spesa da Internet sarà del tutto naturale: non riporre in prima persona i prodotti nel carrello, non scegliere la frutta e la verdura, pagare con un clic, o magari con un tap da smartphone, sono nel DNA dei nativi digitali.

Perché fare la spesa online: tutti i vantaggi

Nel mondo anglosassone lo hanno battezzato smart shopping, ovvero spesa intelligente, un’etichetta ad hoc per un sistema che si propone di far risparmiare tempo, denaro e fatica. Fare la spesa è una necessità, e frequentemente uno stress, perché si somma a mille attività all’interno di giornate caotiche. Ordinare la spesa da casa libera da ogni vincolo orario dato che gli e-store sono sempre aperti e dal rischio di trovarsi nel traffico o di non trovare parcheggio. Altri vantaggi consistono nel risparmio grazie alle frequenti promozioni, nell’evitare la coda alla cassa e nel non dover più faticare portando le buste da soli. Niente borse della spesa da trasportare o maratone tra le corsie del supermercato alla ricerca dei prodotti desiderati, ci sono la consegna a domicilio e il motore di ricerca interno al sito; acquistare online significa fare la spesa seduti sul divano di casa, magari in pigiama. Per gli anziani, chi ha problemi di movimento o bimbi piccoli la mobilità e gli spostamenti possono rappresentare un disagio: ordinare la spesa online è la soluzione. Senza considerare che i consumatori possono esercitare il diritto di recesso entro dieci giorni dalla ricezione dei prodotti e ottenere un rimborso. Per chi non ha ancora mai fatto la spesa online, è arrivato il momento di provare. Rimarrete di stucco vedendo quanto tempo ed energie preziose questo utile strumento digitale permette di risparmiare!